29-30 luglio 2017 - ALPE DI MERA

Due giorni di musica e relax nel cuore della Valsesia, sull’Alpe di Mera, di fronte al maestoso Monterosa, un festival a 1600 metri di altezza dove il contatto con la natura si mischia con l'arte e i sapori della montagna. Un festival per tutti, band live, dj set, wild camping, yoga, passeggiate. Venite a scoprie l'Alpe di Mera e lasciatevi coccolare dalla Meraviglia.

<

PROGRAMMA BAND & DJ 2017

SABATO 29 luglio

12:30 - Soulgliders Yoga

17:30 - Go Go Orchestra

18:30 - Elephank Project

19:30 - Lady Edith & DJ Yabangi dj set

20:30 - Charlie's Stripe

21:30 - Disordine delle Cose

22:30 - Pop James

23:30 - De Lee Choose dj set

 

domenica 30 luglio

10:30 - Soulgliders Yoga

10:30 - Trekking all'Ometto

15:30 - Faya Freedom

16:30 - Ignazio e i Cocci Suoi

17:30 - Edison Band

18:30 - Althia dj set

ACCOMODATION

Dove dormire durante il festival. Strutture convenzionate o consigliate per vivere il Meraviglia Festival dal primo all'ultimo secondo
Alpe di Mera

La Capanna

Scopello

Albergo Rosetta

Scopello

Albergo Passepartout

PASSATE EDIZIONI

CONTATTACI

Per informazioni, sponsorizzazioni o per dirci come migliorare


Per favore completa tutti i campi indicati

COME ARRIVARE

Il Festival Meraviglia si svolgeall’Alpe di Mera (VC), in Valsesia. La sua magia è nascosta, ma è anche sorprendentemente vicina: non più di 2 ore d’auto dai grandi centri del Nord: da Milano 140 Km, da Torino 150 Km, da Genova 220 Km. Mera si raggiunge con la strada comunale di 11 Km che parte da Scopello e arriva fino all’ingresso dell’ Alpe dove c’è un parcheggio a pagamento di 70 posti auto. Si può inoltre lasciare l‘auto gratuitamente al piazzale del Trogo, e lungo la vecchia mulattiera raggiungere Mera dalla parte bassa in un quarto d'ora a piedi. Al di fuori delle fasce orarie stabilite dal Comune di Scopello la circolazione auto all’interno dell’alpe è proibita.

NAVIGATORE

MERAVIGLIA FESTIVAL

Alpe di Mera
13028 Vercelli, ITALY


CONTATTI

mandaci una mail

I NOSTRI SPONSOR

Chi ha contribuito al festival